Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: “varianti non consentite” e “miglioramenti ammessi”

La consueta distinzione.

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.