Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

FOCUS Quando scatta l’obbligo di far riferimento al settore dei beni culturali per tutto l’appalto, pur quando in progetto siano previste anche categorie non direttamente appartenenti al settore stesso?

Ipotizzati certi criteri per individuare allo stato prevalente e scorporabile, i casi sono dati dai seguenti esempi: 1) OG 2 prevalente e OG 11 scorporabile; 2) OG 11 prevalente e OG 2 scorporabile; 3) OG 11 prevalente e lavorazioni corrispondenti a un’OG 2 non scorporabile. Qui e nel webinar: «La qualificazione nei lavori pubblici e le inevitabili scelte discrezionali della stazione appaltante: prevalente, scorporabili, SIOS, raggruppamenti e consorzi, subappalto, appalto integrato, inversione procedimentale sotto soglia».

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare il login oppure abbonarsi al giornale.