Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

FOCUS L’appalto nel settore dei beni culturali (OG 2) e la questione della qualificazione-SOA per la consorziata di consorzio cooperativo (o di consorzio artigiano)

Anche per il settore in discorso è applicabile il principio ordinario che il consorzio cooperativo (o artigiano) esegue l’appalto sempre in proprio in virtù del rapporto organico che lo lega a una o più consorziate necessariamente designate per l’esecuzione? Cioè, la cooperativa (o l'artigiana) designata deve possedere idonea attestazione-SOA? Qui e nel webinar: «La qualificazione nei lavori pubblici e le inevitabili scelte discrezionali della stazione appaltante: prevalente, scorporabili, SIOS, raggruppamenti e consorzi, subappalto, appalto integrato, beni culturali».

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare il login oppure abbonarsi al giornale.