LA DISPONIBILITÀ DEL CENTRO DI COTTURA (SENTENZA 5 SETTEMBRE 2019)

Non è requisito di partecipazione, da possedere al momento della presentazione delle offerte in gara. Tuttavia, la violazione dell’impegno assunto con la partecipazione alla gara spiega effetti vizianti diretti sul provvedimento di aggiudicazione e comporta l’impossibilità di addivenire alla stipula del contratto d’appalto (principio consolidato).

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.