LA DISPONIBILITÀ DEL CENTRO DI COTTURA (SENTENZA 5 SETTEMBRE 2019)

Non è requisito di partecipazione, da possedere al momento della presentazione delle offerte in gara. Tuttavia, la violazione dell’impegno assunto con la partecipazione alla gara spiega effetti vizianti diretti sul provvedimento di aggiudicazione e comporta l’impossibilità di addivenire alla stipula del contratto d’appalto (principio consolidato).

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure registrarsi.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.