IL PRINCIPIO DI EQUIVALENZA DI CUI ALL’ART. 68 DEL CODICE DEI CONTRATTI RISPETTO AGLI ALTRI PRINCIPI

Si prescrive: «il rilievo della velocità dovrà avvenire a mezzo di spire induttive elettromagnetiche, inserite nella corsia di marcia sottoposta a controllo». In definitiva, sono esclusi i prodotti basati su tecnologia laser. Peraltro, essendosi sul MEPA, il modulo di presentazione dell’offerta non consentiva di fornire prova dell’equivalenza funzionale del prodotto offerto. Quid juris? Dovevi subito impugnare la lex specialis e non attendere di essere escluso. Mah!

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.