Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

APPALTI PUBBLICI GENERALE

La sezione riguarda gli aspetti del contratto pubblico di carattere generale, quindi comuni: sia all’appalto, sia alla concessione; sia ai settori ordinari, sia a quelli speciali; sia ai lavori, sia a servizi e forniture.

MEPA E VERIFICA DEI REQUISITI

16 Aprile 2013

È vero che nel MEPA non c’è bisogno di richiedere l’auto-certificazione del possesso dei requisiti morali, economici e tecnici, rispetto al momento del bando di abilitazione? Sull’aggiudicatario vanno operate le verifiche delle auto-certificazioni rese in sede di partecipazione?

ANOMALIA: PROFILI RICOSTRUTTIVI

16 Aprile 2013

Vedi pronuncia.

CONFRONTO A COPPIE: UNA TESI CHE, COSÌ E SEMPLICEMENTE AFFERMATA, NON È CONDIVISIBILE

16 Aprile 2013

Vedi pronuncia, nel solco di uno dei due filoni.

CONTRATTI ESCLUSI (ANCHE DI LAVORI) ED APPLICABILITÀ DELL’ART. 37, COMMA 13, DEL CODICE

16 Aprile 2013

All’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato è rimesso di valutare se l’art. 37, comma 13, del codice (nella formulazione anteriore al 15 agosto 2012), sia applicabile anche ai «contratti esclusi».

LA PACIFICA AUTO-CERTIFICABILITÀ DELLA REGOLARITÀ CONTRIBUTIVA

16 Aprile 2013

La questione è ormai sopìta.

QUANDO SI VA A RICHIEDERE Il CERTICATO DEI CARICHI PENDENTI (CHE NON SERVE A NIENTE) E SI CONFONDE Il DIVIETO DI SUBAPPALTO NON AUTORIZZATO CON Il DIVIETO DI INTESTAZIONE FIDUCIARIA …

16 Aprile 2013

Vedi pronuncia.

RIMESSIONE ALLA PLENARIA LA QUESTIONE DELLA DECORRENZA TEMPORALE DEL PRINCIPIO NORMATIVO DELLA SEDUTA PUBBLICA PER LA VIDIMAZIONE DELL’OFFERTA TECNICO-QUALITATIVA

15 Aprile 2013

Vedi ordinanza.

IL RUP È IL VERO “DOMINUS” DELLA PROCEDURA DI GARA

15 Aprile 2013

Principio consolidato.

POSSIBILITÀ DI NON PROCEDERE AD AGGIUDICAZIONE IN CASO DI OFFERTA UNICA

15 Aprile 2013

Va sempre motivata la considerazione che «nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto» (D.Lgs. 163/2006, art. 81, comma 3).

IL FALSO INNOCUO

15 Aprile 2013

Vedi ancora una pronuncia.

Pagina 1290 di 1302