Tematiche generali

LA PRECISAZIONE “PER QUANTO A PROPRIA CONOSCENZA”

Vedi pronuncia che segue il (prevalente) orientamento di favor.

OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA: L’IMPUGNABILITÀ DELLA FORMULE PER I PUNTEGGI

Le clausole del bando censurate non rientravano fra quelle che avrebbero imposto una immediata impugnazione, essendo afferenti alle modalità di calcolo dei punteggi.

INCREDIBILE TESI DEL CONSIGLIO DI STATO SULLA MANCATA ALLEGAZIONE DEL DOCUMENTO DI IDENTITÀ

Da ribadire, piuttosto, che il documento non serve tanto a identificare il soggetto dichiarante, ma proprio a far sussistere la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà. E oggi come sarebbe da considerarsi tale carenza? Irregolarità essenziale o no? Con questa incondivisibile tesi, l’irregolarità sarebbe da considerarsi non essenziale.

NATURA DEL MODELLO DICHIARATIVO

Lo schema di domanda allegato al bando non costituisce affatto parte integrante della lex specialis della gara.

L’INCAMERAMENTO DELLA CAUZIONE DEFINITIVA

Vedi pronuncia.

INFORMATIVA ANTIMAFIA: PRINCIPI CONSOLIDATI

Vedi promuncia.

SCELTA DEL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: NON SUSSISTE OBBLIGO DI MOTIVAZIONE

Vedi pronuncia.

LA CAUSA DI ESCLUSIONE DELL’INIDONEITÀ IMPRENDITORIALE

I principi generali della lett. f) del comma 1 dell’art. 38 del codice.

COMUNI NON CAPOLUOGO: IL PRIMO PARERE DI CORTE DEI CONTI (PURTROPPO) NON FA UNA PIEGA

I Comuni non capoluogo di provincia non possono procedere ad acquisire autonomamente neppure lavori, servizi e forniture di importo inferiore ad euro 40.000 mediante affidamento diretto.

OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA: I DUE ORGANI DI GARA E LA TRACCIABILITÀ DELL’”ITER MOTIVAZIONALE”

Vedi pronuncia. Il primo principio si sta sempre più affermando (meglio così).

Pagina 750 di 852