OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA SECONDO IL RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: LA COMMISSIONE COMPETENTE A VALUTARE L’ANOMALIA

Una bella questione: il RUP, se decide di farsi supportare nella valutazione dell’anomalia, deve necessariamente valersi della stessa commissione giudicatrice che ha già valutato le offerte o può giovarsi di tutt’altra commissione?

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.