I SOGGETTI DI CUI AL COMMA 3 DELL’ART. 80 DEL CODICE

«Anche prima dell’intervento correttivo di cui al d.lgs. n. 56 del 2017, l’interpretazione sia letterale che sistematica dell’art. 80, comma 3, del Codice dei contratti, non giustificava l’estensione degli oneri dichiarativi anche …

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.