RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: LA COMPETENZA A VALUTARE L’ANOMALIA FRA RUP E COMMISSIONE GIUDICATRICE

Occorre ritenere che anche la valutazione di anomalia dell’offerta sia di competenza della commissione giudicatrice, posto che anche la valutazione di anomalia si sostanzia in una valutazione dell’offerta e che nessuno meglio della commissione stessa, che conosce l’offerta per averla valutata, può operare la verifica di anomalia della stessa!

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure registrarsi.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.