curriculum linkedin twitter

Lavori

LAVORI PUBBLICI: LA QUALIFICAZIONE, LE PROCEDURE DOPO LA LEGGE DI BILANCIO, IL SUBAPPALTO, IL SETTORE DEI «BENI CULTURALI», I SETTORI «SPECIALI».
Aggiornata la locandina con la menzione dell’aggiunta della dispensa: La L. 30 dicembre 2018, in riferimento ai lavori pubblici. Vai al programma aggiornato.  
LAVORI IN OG 2 DI IMPORTO INFERIORE A EUR 150.000
Si può far riferimento al solo importo contabilizzato, senza che l’appalto sia stato eseguito nel suo complesso?
CONSORZI STABILI NEL SETTORE DEI BENI CULTURALI E QUALIFICAZIONE DELLA CONSORZIATA DESIGNATA ALL’ESECUZIONE: CHIUSA PRETORIAMENTE LA QUESTIONE.
Il problema si pone anche per i consorzi cooperativi ed artigiani.
ATTESTAZIONE-SOA
Il decremento nella qualifica SOA necessaria alla partecipazione alla gara e la certificata discontinuità nel possesso dei requisiti. Quid juris? Approccio sostanzialistico o formale?
ATTESTAZIONE-SOA E ART. 90 DEL D.P.R. 207/2010
Il ricorso alla qualificazione semplificata che prescinde dall’attestazione SOA può essere utilizzata solo per lavori di importo inferiore a EUR 150.000. La seconda di altro collegio, nello stesso giorno. Non c’è solo il T.A.R. Brescia!
ATTESTAZIONE-SOA E ART. 90 DEL D.P.R. 207/2010
Accolta la nostra tesi: con il grimaldello del raggruppamento basterebbe dire che si assumono lavori di importo inferiore a EUR 150.000 e qualcuno (su un appalto da EUR 1.500.000) sarebbe legittimato a qualificarsi senza attestazione-SOA. E poi si legga bene quel che, sia alla lettera, sia sistematicamente, recita l’art. 90 del regolamento. Ma quanta fatica per far emergere la coerenza logica dell’impianto del sistema unico di qualificazione!
L’OFFERTA CONDIZIONATA (SENTENZA 10 GENNAIO 2019)
L’impegno a conseguire un titolo abilitativo richiesto dalla legge integra la fattispecie?
CRITERI DI VALUTAZIONE DELL’OFFERTA TECNICA DI CARATTERE TERRITORIALE
«Indicatore della vicinanza della manodopera»; «Percentuale inferiore di lavorazioni affidate in subappalto rispetto alla quota massima subappaltabile e percentuale di lavorazioni affidate in subappalto ad operatori economici con sede operativa entro 50 km dalla sede del cantiere»; «Percentuale di prestazioni “non constituenti subappalto” affidate ad operatori economici con sede operativa entro 50 km dalla sede del cantiere». Quid juris?
LA L. 30 DICEMBRE 2018, N. 145, ART. 1, COMMI DA 107 A 114
Per i lavori e interventi di manutenzione straordinaria, si richiama la precedente nota: LA L. 30 DICEMBRE 2018, N. 145, ART. 1, COMMI DA 107 A 114. La previsione può essere letta, ed anzi appare più corretto leggerla, in relazione alla L. 145/2018, art. 1, comma 912. Lo ripetiamo: non complichi l’interprete ciò che questa volta il legislatore ha semplificato.
SUBAPPALTO MERAMENTE ESECUTIVO (SENTENZA 7 GENNAIO 2019)
Se si supera il limite di subappaltabilità, si esclude dalla gara?

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.