curriculum linkedin twitter

Settori speciali

IMPRESA PUBBLICA
L’appalto neppure “escluso”, ma del tutto “estraneo” (vedi principio consolidato).
LA GARANZIA PROVVISORIA
Il richiederla è nella potestà della stazione appaltante?
COMMISSIONE GIUDICATRICE
L’apparente conflitto fra l’art. 77 del codice e l’art. 133, comma 1, che il primo richiama.
AEROPORTI DI ROMA S.P.A.
«Quanto alla richiamata delibera dell’ANAC n. 758 del 2016 è sufficiente rilevare che la stessa è priva di qualunque valore vincolante per il giudice». Non è organismo di diritto pubblico, è “ente aggiudicatore”. L’acquisizione di beni o servizi funzionali ad attività estranee al settore speciale non è soggetta all’evidenza pubblica.
L’ENTE AGGIUDICATORE (PUNTO 1.2. DELL’ART. 3, LETT. E), DEL CODICE)
La nozione di strumentalità deve essere intesa in senso restrittivo. E la delibera dell’ANAC 13 luglio 2016, n. 758, «Gestione del sistema aeroportuale della Capitale (Aeroporti di Fiumicino e Ciampino) con particolare riguardo al regime dei beni destinati ai servizi commerciali»? È «priva di qualunque valore vincolante per il giudice».
IMPRESA PUBBLICA
Quando non è tenuta all’evidenza pubblica?
L’ART. 137, COMMA 2, DEL D.LGS. 50/2016
«La previsione, come modificata dall'articolo 85, comma 1, lettera a), del D. Lgs. 19.4.2017 n. 56, stabilisce che “Qualsiasi offerta presentata per l'aggiudicazione di un appalto di forniture può essere respinta se la parte dei prodotti originari di Paesi terzi, ai sensi del regolamento (UE) n. 952/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, supera il 50 per cento del valore totale dei prodotti che compongono l'offerta.
LE ATTIVITÀ CHE NON RIENTRANO NEL CONCETTO DI SETTORE SPECIALE, SEGNATAMENTE NEL CONCETTO DI SERVIZIO POSTALE
Laddove svolte per conto di un soggetto che non è una pubblica Amministrazione, non implicando l’obbligatoria osservanza della disciplina sui contratti pubblici, sono escluse dalla giurisdizione del Giudice amministrativo, spettando, invece, al Giudice ordinario la cognizione delle controversie originate dall’affidamento dell’attività medesima.
LA DISCIPLINA APPLICABILE ALLA MATERIA DEGLI AFFIDAMENTI RELATIVI AI SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
Concessione o appalto?
D.LGS. 50/2016, ART. 125, COMMA 1, LETT. A)
L’unico modo per attribuire un senso compiuto alla disciplina di cui alla lettera di invito.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.