GRAVI (FORSE) ILLECITI PROFESSIONALI (SENTENZA 11 SETTEMBRE 2019)

Al «momento della partecipazione alla procedura di gara, l’amministratore unico (…) avrebbe omesso di dichiarare la pendenza a proprio carico di procedimenti penali». L’ANAC applica una «sanzione pecuniaria per euro 4.000,00 (…), con conseguente annotazione nel casellario informatico». Ma il solito T.A.R. annulla il provvedimento dell’ANAC. Guarda il caso (se vuoi).

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.