La procedura telematica e l’onere di diligenza dell’operatore economico

Quando l’omesso invio e la conseguente mancata ricezione della domanda non appaiono imputabili a malfunzionamenti del sistema, ma semmai al solo operatore partecipante, e quindi non può operare alcun soccorso istruttorio (principi consolidati).

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.