Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

FREE La legge sull'equo compenso (il legislatore faccia il suo dovere!) e il fascicolo virtuale (già fallito?)

L’audizione del Presidente dell’ANAC alla Camera.


“Per quanto riguarda l’equo compenso, occorre da parte del governo una scelta di certezza normativa. Così come previsto determinerà un aumento notevole dei costi dei contratti pubblici, che pesa anche al di là del PNRR; creando inoltre incertezza perché i costi effettivi possono emergere dopo, a seguito di lunghi contenziosi”.

“Quello che invece serve è potenziare gli strumenti di accelerazione delle gare. Fra questi, centrale è il fascicolo virtuale delle imprese che, attraverso la Banca Dati Anac, crea l’interoperabilità fra le banche dati pubbliche dei vari enti, facilitando l’operatore economico, il controllo della pubblica amministrazione, l’efficienza della gara. Purtroppo – ha spiegato il Presidente Busìa – rileviamo resistenza in alcuni enti a mettere a sistema tale strumento, garantendo l’accesso ai loro dati. Vengono invocate ragioni non condivisibili. Occorre, invece, rafforzare tale strumento cardine”.

Dal portale dell’ANAC.