FOCUS Il triennio di rilevanza per la valutazione come grave illecito professionale di una risoluzione contrattuale

La lettera della norma dice quello che dice. Il fatto è che, come rilevato dalla giurisprudenza del tutto maggioritaria, la lettera della norma non è conforme alla direttiva (il disastro recato dalle menti dello “sblocca cantieri”). La sentenza che si riporta valorizza solo la lettera della norma e quindi non può essere condivisa. Cfr. anche: I requisiti di carattere generale, fra teoria e prassi, dopo la conversione in legge del decreto "semplificazioni": l'art. 80 del codice («motivi di esclusione»).

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.