FOCUS Rapporto qualità/prezzo: mancata suddivisione in sotto-criteri di basso peso e mancata individuazione di canoni motivazionali per criteri di valutazione con più ampia forbice di peso

L’orientamento giurisprudenziale che ammette che il deficit motivazionale della disciplina di gara possa essere supplito da idonea e verbalizzata motivazione dell’attribuito punteggio da parte della commissione giudicatrice si pone in netto contrasto con i principi comunitari della materia. Vediamo perché. Tema caldo del webinar: L’offerta economicamente più vantaggiosa nei suoi tre sub-criteri di aggiudicazione e l’anomalia, dopo la conversione in legge del decreto "semplificazioni": teoria e prassi.

Per poter leggere tutto l'articolo occorre effettuare l'accesso oppure abbonarsi al giornale.