Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

SERVIZI FORNITURE

La sezione riguarda i settori d’affidamento, in appalto, di servizi (tranne i SERVIZI DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA, che hanno una loro sezione) e forniture. Per i servizi che si affidano non in appalto ma  in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai lavori.

ALTRA CONFERMA: ANCHE I COMUNI FINO A CINQUEMILA ABITANTI SOGGIACCIONO ALL’OBBLIGO DI FAR RICORSO AL MERCATO ELETTRONICO E DI TENER CONTO DELLE CONVENZIONI-CONSIP

12 Maggio 2013

Con la normativa sulla spending review, anche per importo inferiore ad EUR 40.000, i Comuni di cui all’art. 33, comma 3-bis del codice, sono tenuti ad avvalersi del mercato elettronico e comunque a tener conto dei parametri deducibili dalle convenzioni-CONSIP.

ALTRA CONFERMA: IL RICORSO OBLIGATORIO AL MERCATO ELETTRONICO NON ESENTA DALL’OBBLIGO DI TENER CONTO DEI PARAMETRI-CONSIP

12 Maggio 2013

Sull’obbligo del ricorso al mercato elettronico o alla «centrale regionale di riferimento» e sulla necessità di rispettare comunque i parametri-CONSIP, …

NON PROPRIO CONDIVISIBILE LA TESI DELLA CORTE DEI CONTI LOMBARDA, SUL DIRITTO DI RECESSO IN SERVIZI E FORNITURE.

12 Maggio 2013

Non siamo d’accordo con la tesi della Corte dei Conti. Il recesso di cui alla norma della spending review non ha nulla a che vedere con il recesso previsto per il settore dei lavori e, d’altra parte, il recesso civilistico richiede comunque la fonte (legale o contrattuale) di attribuzione della facoltà.

ENTI DEL SERVIZIO SANITARIO E SPENDING REVIEW: IL T.A.R. LAZIO RICOSTRUISCE IL QUADRO NORMATIVO

12 Maggio 2013

Vedi sentenza.

SERVIZI ATTINENTI ALL’ARCHITETTURA E ALL’INGEGNERIA: LA PRESENZA DEL GIOVANE PROFESSIONISTA NEL RAGGRUPPAMENTO

09 Maggio 2013

Cfr. la prima pronuncia sulla fattispecie, dopo il regolamento attuativo.

STRANA TESI SULL’AVVALIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ

08 Maggio 2013

La tesi: «se – giustamente – la legge di gara richiede all’impresa ausiliaria il possesso della stessa certificazione di qualità richiesta alla partecipante in proprio, l’ausiliaria deve possederla negli stessi termini in cui dovrebbe essere posseduta dall’ausiliata».

ESCLUSIONE IN RELAZIONE A OFFERTA TECNICA CHE PREVEDE IL SUPERAMENTO DEL LIMITE GIORNALIERO DI ORARIO (SERVIZIO BIBLIOTECARIO)

30 Aprile 2013

Vedi pronuncia.

L’AFFIDAMENTO DIRETTO PER RAGIONI DI NATURA TECNICA

30 Aprile 2013

Le «esigenze di eccessiva semplificazione rispetto all’obiettivo da raggiungere (…) si scontrano con il principio di concorrenza che regna nel campo degli appalti pubblici». Quante volte lo si dice nei seminari di formazione!

LA LEGGE SULLE COOPERATIVE SOCIALI SI APPLICA SOLO PER L’APPALTO (O IL COTTIMO) E NON ANCHE PER FATTISPECIE ASSIMILABILE ALLA CONCESSIONE DI SERVIZIO

30 Aprile 2013

Principio consolidato.

MEPA ED ART. 38 DEL CODICE

26 Aprile 2013

LA TESI CHE IN SEDE DI MEPA NON VADANO VERIFICATI I REQUISITI EX ART. 38 DEL CODICE È CONTRA LEGEM - di Lino BELLAGAMBA

Pagina 561 di 566