Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

LAVORI PUBBLICI

La sezione riguarda solo il settore d’affidamento, in appalto, dei lavori pubblici. Per i lavori che si affidano in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai servizi.

LA (INCREDIBILE) GIURISPRUDENZA DA NON SEGUIRE: NELL’AVVALIMENTO INTEGRALE DELL’ATTESTAZIONE-SOA SAREBBE ILLEGITTIMO RICHIEDERE LA PROVA SPECIFICA DI QUANTO MESSO A DISPOSIZIONE!

15 Aprile 2013

Vedi sentenza.

PAGAMENTI LL.PP.: PREVALE LA NORMATIVA DI DERIVAZIONE COMUNITARIA SUL D.P.R. 207/2010

15 Aprile 2013

Vedi parere di Corte dei Conti.

PROGETTO DEFINITIVO IN SEDE DI OFFERTA TECNICA: QUANDO NON È VIOLATO IL DIVIETO DI PREVIA CONOSCIBILITÀ DELLA CONVENIENZA ECONOMICA

14 Aprile 2013

Pregevole tesi giurisprudenziale.

APPALTO DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DI LAVORI: LA NECESSARIA QUALIFICAZIONE DEI PROGETTISTI

14 Aprile 2013

Principio pacifico.

OFFERTA A PREZZI UNITARI: “NULLA QUAESTIO” SE MANCA L’INDICAZIONE DEL PREZZO IN LETTERE

13 Aprile 2013

Vedi sentenza.

LOCAZIONE DI COSA FUTURA: RIMESSIONE ALLA CORTE DI GIUSTIZIA

11 Aprile 2013

Vedi ordinanza.

L’IMPATTO DEL D.LGS. 33/2013, ART. 37, COMMA 2, SULLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO: IL CASO DEI LAVORI “A SCOMPUTO” PER LA “SECONDARIA”

09 Aprile 2013

di Lino BELLAGAMBA.

APPALTO DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE (LEASING): NESSUN OBBLIGO DI SPECIFICAZIONE FRA APPALTATORE-LAVORI E PROGETTISTA

06 Aprile 2013

Vedi sentenza.

IL CRONOPROGRAMMA PUÒ ESSERE RICHIESTO IN SEDE DI OFFERTA ANCHE IN UN APPALTO DI SOLA ESECUZIONE, MA DEVE AVERE CARATTERE ESSENZIALE

03 Aprile 2013

Nel settore dei lavori pubblici, il cronoprogramma dovrebbe essere richiesto in sede di offerta solo in caso di appalto di progettazione ed esecuzione.

ATTESTAZIONE-SOA E AVVALIMENTO: I BANDI DA NON FARE E IL PESSIMO CONSIGLIO DI STATO DA NON SEGUIRE

29 Marzo 2013

La pronuncia è pessima, in quanto contrasta sia con la ratio dell’avvalimento, sia con la disciplina formale del medesimo, senza che sia neppure necessario richiamare il principio di tassatività delle cause di esclusione.

Pagina 252 di 253