Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

LAVORI PUBBLICI

La sezione riguarda solo il settore d’affidamento, in appalto, dei lavori pubblici. Per i lavori che si affidano in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai servizi.

Il subappalto qualificatorio della scorporabile a qualificazione obbligatoria non posseduta

19 Dicembre 2023

Esecuzione dell’appalto – Direttiva 2014/24/UE

13 Dicembre 2023

Articolo 72 – Modifica di contratti durante il periodo di validità – Modifica del termine di esecuzione – Modifica sostanziale – Circostanze imprevedibili

FOCUS Questa volta vede bene l’ANAC sull’inapplicabilità del “cumulo alla rinfusa” per il consorzio stabile ausiliario

13 Dicembre 2023

«Possono essere oggetto di avvalimento solo i requisiti maturati dallo stesso consorzio (D.Lgs. 36/2023, art. 67, comma 7). Il principio è applicabile per analogia anche ai consorzi cooperativi ed artigiani?

Consorzio stabile, grave illecito acclarato sul medesimo con una determinata consorziata, partecipazione del consorzio stabile con una diversa consorziata

12 Dicembre 2023

Il grave illecito riscontrato a suo tempo è da tenersi in considerazione anche per la gara odierna?

Il tenore della dichiarazione di subappalto necessario

11 Dicembre 2023

Non vi è nessuna norma di legge che preveda che nell’ipotesi di subappalto necessario sia necessaria una dichiarazione rafforzata o sui generis (interpretazione del tutto condivisibile).

Il computo metrico estimativo (CME)

11 Dicembre 2023

Chi lo deve sottoscrivere?

Mancata indicazione in sede di offerta dei costi aziendali della sicurezza: l’escludente risposta formalista dell’ANAC e quella logico-giuridica del giudice amministrativo su un caso del tutto analogo

11 Dicembre 2023

«Sulla piattaforma» del MEPA «non era previsto l’inserimento degli oneri per la sicurezza ma soltanto il valore dell’offerta soggetta a ribasso (All.1 – Documento di offerta economica). Gli oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso) sono stati riportati dalla Stazione Appaltante nella documentazione amministrativa e firmati per accettazione dall’operatore economico. Pertanto, il RTI (…) ha presentato l’offerta economica così come prodotta dal sistema». Di fronte a una confusa e per l’operatore economico confondente disciplina di gara, come ci si regola?

FOCUS La dimostrazione tecnico-giuridica dell’imperizia del redattore del nuovo codice in materia di qualificazione nei lavori pubblici: il caso del beneficio “del quinto” per la capogruppo

08 Dicembre 2023

Si è preso il d.P.R. 207/2010, cercando di vedere che cosa ancora potesse andare bene. Poi, siccome il cerchio non si chiudeva e non si sapeva come chiuderlo, nel “copia e incolla” finale si è lasciato il riferimento a una disposizione, che allora c’era, ma che oggi non c’è più. Hanno anche lasciato il riferimento, del tutto inconferente, all’«importo dei lavori a base di gara». Ad ogni modo la questione è ben risolvibile. Qui e nel webinar: «La qualificazione nei lavori pubblici e le inevitabili scelte discrezionali della stazione appaltante: prevalente, scorporabili, SIOS, raggruppamenti e consorzi, subappalto, appalto integrato, inversione procedimentale sotto soglia».

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

07 Dicembre 2023

Attuazione dell'articolo 7, comma 4, del decreto-legge 29 settembre 2023, n. 131. Fondo opere indifferibili 2022 e 2023.

FOCUS Quando scatta l’obbligo di far riferimento al settore dei beni culturali per tutto l’appalto, pur quando in progetto siano previste anche categorie non direttamente appartenenti al settore stesso?

06 Dicembre 2023

Ipotizzati certi criteri per individuare allo stato prevalente e scorporabile, i casi sono dati dai seguenti esempi: 1) OG 2 prevalente e OG 11 scorporabile; 2) OG 11 prevalente e OG 2 scorporabile; 3) OG 11 prevalente e lavorazioni corrispondenti a un’OG 2 non scorporabile. Qui e nel webinar: «La qualificazione nei lavori pubblici e le inevitabili scelte discrezionali della stazione appaltante: prevalente, scorporabili, SIOS, raggruppamenti e consorzi, subappalto, appalto integrato, inversione procedimentale sotto soglia».

Pagina 14 di 253