Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

SERVIZI FORNITURE

La sezione riguarda i settori d’affidamento, in appalto, di servizi (tranne i SERVIZI DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA, che hanno una loro sezione) e forniture. Per i servizi che si affidano non in appalto ma  in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai lavori.

Verifica di conformità

25 Gennaio 2024

Finalità.

Accordo quadro di servizi, in parte senza la riapertura del confronto competitivo e, in parte, con la riapertura del confronto competitivo (oggi, D.Lgs. 36/2023, art. 59, comma 4, lett. c))

24 Gennaio 2024

Lo svolgimento dei successivi confronti competitivi deve avvenire in base al paradigma fissato dalla legge di gara per l’affidamento dell’accordo quadro stesso, che costituisce a tutti gli effetti un contratto normativo: quindi non può cambiarsi in itinere il criterio di aggiudicazione, anche in relazione al limite normativo di utilizzabilità del prezzo più basso.

Verifica di anomalia e CCNL

22 Gennaio 2024

Si osserva che «la verifica di anomalia eseguita dall’amministrazione non può prescindere dall’esame delle voci di costo ragionevolmente attendibili in sede esecutiva, ivi incluse le variazioni retributive ascrivibili all’adozione di un nuovo CCNL, ancorché sopraggiunto alle offerte e diverso da quello tenuto in considerazione dall’amministrazione ai fini del calcolo del costo della manodopera».

Disciplina di gara con il vecchio codice e previsione del costo della manodopera quale non soggetto a offerta economica

22 Gennaio 2024

Eccepisce la ricorrente: «più in generale, con il principio di libera concorrenza nell’affidamento delle commesse pubbliche», l’impresa dovrebbe avere «sempre il diritto d’essere ammessa a provare i propri costi, compresi quelli della manodopera, per quanto a priori essi possano apparire eccessivamente bassi. Risponde il T.A.R.: la ricorrente ha «errato nel formulare un ribasso unico applicato sull’intero importo delle tariffe, comprensivo del costo della manodopera non soggetto a ribasso, nonostante le puntuali specificazioni in senso contrario rese dall’Ente». Rimaniamo basiti. Cfr. anche: Un caso in cui la disciplina di gara ha effettivamente scorporato dall’importo soggetto a ribasso anche il costo della manodopera, alla pari dei costi della sicurezza.

Il principio di equivalenza

22 Gennaio 2024

Quando si applica, quando non si applica (i principi).

«Il sito per la digitalizzazione dei contratti pubblici non funziona, la scuola annulla tutte le gite a tre giorni dalla partenza» (Venezia). Ma non va meglio neppure in Trentino con la nuova piattaforma locale.

20 Gennaio 2024

È successo a Venezia: il CIG come il COVID. Per converso in Trentino hanno la nuova piattaforma CONTRACTA, ma pare che non riescano a comperare neppure la carta igienica. Leggi le notizie (di oggi 20 gennaio), che ci limitiamo a riportare senza commenti.

L’art. 106, comma 11, del D.Lgs. 50/2016: la possibilità tranquilla di una terza proroga tecnica

18 Gennaio 2024

Perché può essere perfettamente legittima finanche una terza proroga tecnica? Quante volte abbiamo esemplificato questa possibilità nel seminario-tipo!

Acquisizioni da parte degli enti della sanità: il quadro normativo di riferimento e i relativi corollari

18 Gennaio 2024

Chiarito il ruolo suppletivo della convenzione-CONSIP, occorre comprendere quando il suo utilizzo sia in concreto consentito, in particolare quando sia in corso la gara gestita dalla C.U.C. regionale. Qui e nel webinar: «Il "punto" sulle criticità applicative dell'appalto nel nuovo codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 36/2023), con particolare riferimento alle cause di esclusione: analisi e soluzioni, ovvero "a domanda risponde. Le norme entrate in vigore il 1° gennaio 2024 ».

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: fra profilo della standardizzazione e quello della natura intellettuale del servizio

18 Gennaio 2024

Nella fattispecie, ad essere standardizzato è il mero procedimento di erogazione del servizio, ma non anche la prestazione, in sé intellettuale. E quindi?

Gara suddivisa in lotti

18 Gennaio 2024

Ognuno di questi assume veste autonoma (principio consolidato).

Pagina 16 di 566