Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

SERVIZI FORNITURE

La sezione riguarda i settori d’affidamento, in appalto, di servizi (tranne i SERVIZI DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA, che hanno una loro sezione) e forniture. Per i servizi che si affidano non in appalto ma  in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai lavori.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: offerta tecnica con link ipertestuali

09 Febbraio 2024

Il RUP, per ovviare a un problema tecnico nel funzionamento della piattaforma, che non consentiva di caricare un file contenente l’offerta completo di schemi e tabelle, ha chiesto ai concorrenti l’invio di un ulteriore file.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la configurazione dei campioni, fra regola e possibile eccezione

09 Febbraio 2024

Di regola non costituiscono elementi costitutivi, ma semplicemente dimostrativi dell'offerta tecnica. Ciò non toglie che la specifica disciplina di gara possa considerarli tra gli elementi sostanziali e qualificanti dell’offerta tecnica, da valutare per l’attribuzione dei relativi punteggi (n. 2 sentenze). Anche nel webinar: «L’offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo, il prezzo più basso e i costi del ciclo di vita».

Il prezzo più basso con «esclusione automatica» e l’irragionevolezza di non aver la stazione appaltante proceduto a valutazione di anomalia

07 Febbraio 2024

Ogni stazione appaltante ha invero la responsabilità delle gare e deve svolgerle non solo rispettando la legalità formale, ma tenendo sempre presente che ogni gara è funzionale a realizzare un’opera pubblica (o ad acquisire servizi e forniture) nel modo più rispondente agli interessi della collettività. Proprio il perseguimento di tale interesse pubblico costituisce il “risultato” cui deve tendere l’appalto, rappresentando, come previsto dall’art. 1 del D.Lgs. 36/2023, il “criterio prioritario per l’esercizio del potere discrezionale”. Il risultato che l’amministrazione deve perseguire, invero, deve essere “virtuoso”, risultando tale quello che possa portare a diminuire i costi di un servizio assicurando allo stesso tempo l’accrescimento della qualità e della produttività.

L’infrazionabilità dell’appalto “di punta”

07 Febbraio 2024

Basta quindi, in caso di raggruppamento, che lo possegga una sola raggruppata (principio consolidato). Ma se la lex specialis richiede che, eseguendosi la stessa prestazione (ex raggruppamento orizzontale), esso sia posseduto da ogni raggruppata? Beh, se tale clausola non viene impugnata …

L’affidamento del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo

07 Febbraio 2024

Nel numero moltiplicatore l’unità rappresenta il costo fisso dei lavoratori somministrati, non passibile di diminuzione a pena di violare i minimi salariali, mentre i decimali costituiscono l’aggio o compenso dell’agenzia di somministrazione: appare, quindi, logico e coerente che il ribasso abbia ad oggetto i soli decimali dopo la virgola del parametro moltiplicatore.

Avviso pubblico per il servizio di assistenza legale continuativa

06 Febbraio 2024

«i. la previsione come requisito di partecipazione del “...possedere una documentata esperienza – nel complesso non inferiore a 10 (dieci) anni – nello svolgimento di servizi di assistenza legale continuativa nelle materie esemplificativamente indicate alla sezione “Caratteristiche del servizio” a favore di pubbliche amministrazioni, società a partecipazione pubblica, organismi di diritto pubblico”; ii. la previsione che include tra gli elementi di valutazione preferenziali - in aggiunta ai requisiti obbligatori richiesti – “la documentata pregressa esperienza nello svolgimento del servizio di assistenza legale continuativa, oltre che ai soggetti sopra indicati, a favore di concessionarie autostradali”»: perché non va bene?

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il soccorso procedimentale sull’offerta tecnica

06 Febbraio 2024

La richiesta di una dichiarazione del produttore.

FOCUS Bando-tipo n. 1/2023 e la questione che si riapre – che anzi è stata sempre aperta – per l’accertamento della verifica dei requisiti economico-tecnici del consorzio stabile

05 Febbraio 2024

L’ANAC, come noto, adotta da sempre il “comunicato del Presidente” come fonte di diritto di fatto. Ora, in modo similare, con l’approvazione dello schema di domanda, va a dare un’interpretazione di fatto integrativa in modo corretto – così implicitamente si desume – del contenuto del suddetto bando-tipo. Ma perché non dire mai le cose con chiarezza? Comunque, qui e nel webinar: «La procedura aperta di servizi e forniture e le criticità del bando tipo ANAC n. 1/2023: analisi e soluzioni. Con primi cenni al bando-tipo per l'affidamento dei servizi d'architettura e ingegneria».

«Servizi e forniture ordinarie: la domanda di partecipazione tipo per la partecipazione alle gare»

02 Febbraio 2024

Bando tipo n. 1/2023: «Il documento è stato redatto sulla base dei seguenti criteri:

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la modalità di attribuzione dei punteggi con il sistema “on/off “

01 Febbraio 2024

L’attribuzione del punteggio tecnico secondo un criterio binario non può costituire un sintomo di una deviazione preferenziale verso un’unica impresa (principio ormai consolidato).

Pagina 18 di 569