Tematiche generali

GLI ILLECITI ANTITRUST NON DEFINITIVAMENTE ACCERTATI

Anche questi vanno dichiarati?

ANTIMAFIA E PRINCIPIO DEL CONTRADDITTORIO (ORDINANZA 13 GENNAIO 2020)

Rimessione alla Corte di Giustizia.

L’ART. 48, COMMA 19-TER, DEL CODICE, IN RIFERIMENTO A UNA MANDANTE

Che cosa vuol dire che “la mandante ha perso il requisito della regolarità contributiva in corso di gara”? Se il requisito non era posseduto al termine di scadenza di presentazione delle offerte è giusto quello che dice il T.A.R. che si riporta: non è ammesso il recesso della mandante e va ritirata l’aggiudicazione operata in capo al raggruppamento. Ma il punto critico è che tale accertamento di inidoneità “morale” non risulta essere stato operato con riferimento al termine suddetto (anche in relazione a ciò che è il sistema del DURC on line).

L’OBBLIGO DICHIARATIVO DEL “SOCIO UNICO”

Riprende vigore la linea interpretativa letterale.

ACCESSO DIFENSIVO (SENTENZA 16 GENNAIO 2020)

Il principio.

SOCCORSO ISTRUTTORIO: ILTERMINE (SENTENZA 16 GENNAIO 2020)

Ha natura perentoria e può essere al massimo di dieci giorni, salva motivata prorogabilità.

GARANZIA PROVVISORIA E IMPEGNO A PRESENTARE LA DEFINITIVA (SENTENZA 16 GENNAIO 2020)

Ribaditi i principi in materia di soccorso istruttorio.

ART. 77 DEL CODICE E RUOLO DI DIRIGENTE/RESPONSABILE DEL SERVIZIO (SENTENZA 16 GENNAIO 2020)

Non è deducibile un’astratta ed inderogabile incompatibilità per essere commissario (ma, con l’aria che tira, è preferibile una soluzione più prudenziale).

RISCONTRO NEGATIVO CIRCA IL POSSESSO DI UN REQUISITO DI PARTECIPAZIONE (SENTENZA 16 GENNAIO 2020)

L’esclusione, di principio, non comporta la previa comunicazione di avvio del procedimento (principio consolidato).

CONTRASTO TRA LE DICHIARAZIONI CONTENUTE NEI VERBALI E LA DOCUMENTAZIONE EFFETTIVAMENTE REPERITA A GARA ESPLETATA (SENTENZA 16 GENNAIO 2020)

Che cosa deve essere privilegiato?

Pagina 14 di 792