Tematiche generali

FREE ME.P.A.: LE PERLE

«Nulla osta ai fini dell'art. 10 Legge 575/1965, e s.m.i. ex art. 9 D.P.R. n. 252/1998» (dalla guida alla RDO aggiudicata al prezzo più basso, 13 gennaio 2020)

FREE ME.P.A.: LE PERLE

«L’onere di acquisizione delle dichiarazioni rilasciate è in capo a CONSIP e libera le Stazioni appaltanti dall’acquisizione delle predette dichiarazioni ai fini della partecipazione alla gara» (dalla guida alla RDO aggiudicata al prezzo più basso, 13 gennaio 2020)

IL DOCUMENTO DI IDENTITÀ

È in una busta diversa da quella prescritta dalla lex specialis. Quindi?

GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI (SENTENZA 22 GENNAIO 2020)

Nel caso di omissione di dichiarazione di risoluzione contrattuale disposta in relazione a un altro appalto, se si dichiara positivamente di essere in regola con tutto l’art. 80 del codice, laddove peraltro la risoluzione stessa risulta nel casellario dell’ANAC, in realtà si tratta di dichiarazione mendace e quindi si annulla il conflitto interpretativo sul punto.

LA ROTAZIONE SCATTA PER L’AFFIDATARIO USCENTE INTERINALE, NELLE MORE DI SVOLGIMENTO DELLA NUOVA PROCEDURA D’APPALTO (SENTENZA 22 GENNAIO 2020)?

Se la nuova è una procedura aperta, il problema non si pone. Ma se la nuova è una negoziata con avviso e con sorteggio degli invitandi? La formazione operativa.

APPALTO A LOTTI (SENTENZA 22 GENNAIO 2020)

I principi del ricorso cumulativo: quando il minimo comune denominatore si esaurisce nella sola asserita anomalia delle offerte nei singoli lotti.

GARA TELEMATICA CON INVERSIONE DOCUMENTALE E DIFETTO DI SOTTOSCRIZIONE DELL’OFFERTA ECONOMICA DA PARTE DI MANDANTI (SENTENZA 21 GENNAIO 2020)

“Si escluda!” (tesi non condivisibile, ma consigliata per sana pragmacità di portarsi a casa la gara da parte del RUP). Si obietta: “Ma c’è l’inversione procedimentale!”. Si risponde (giustamente): “Non modifica la disciplina delle cause di ammissione e di esclusione, ma solo la fase in cui le stesse sono accertate!”. Avanti Savoia!

IL PROFILO DOCUMENTALE DELLA COMPROVA DEI REQUISITI

"Non puoi riesibire ancora un’autocertificazione in sede di controllo!"

SELF CLEANING (SENTENZA 21 GENNAIO 2020)

Ancora sulle due tipologie di condotte.

FOCUS FREE ANCORA SUL LIMITE DI SUBAPPALTO DOPO LE SENTENZE DELLA CORTE UE E LA CORRELATIVA GIURISPRUDENZA NAZIONALE: IL SOTTO SOGLIA

QUESITO: “Per giustificare il mancato recepimento delle sentenze della Corte in materia di subappalto, in un bando di lavori si dice che esse non si applicano a un bando di gara sotto soglia, che si afferma essere anche privo di interesse transfrontaliero certo. Il valore dell’appalto è superiore a quattro milioni di euro. È corretta tale interpretazione?”

Pagina 12 di 792