Tematiche generali

FOCUS L’anticipo del prezzo per valore del contratto inferiore alla soglia comunitaria non è obbligatorio, eccetto che per i servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria

ANAC e MIT possono dire quel che vogliono, ma per la fascia contrattuale di valore inferiore alla soglia comunitaria non sussiste nessun obbligo di concedere l’anticipazione del prezzo. E non solo perché la norma è collocata nell’art. 35 del codice («Soglie di rilevanza comunitaria e metodi di calcolo del valore stimato degli appalti»).

L’interpretazione (restrittiva) del D.Lgs. 50/2016, art. 48, comma 19, in combinato disposto con il comma 19-ter

«È ammesso il recesso di una o più imprese raggruppate, anche qualora il raggruppamento si riduca ad un unico soggetto, esclusivamente per esigenze organizzative del raggruppamento e sempre che le imprese rimanenti abbiano i requisiti di qualificazione adeguati ai lavori o servizi o forniture ancora da eseguire. In ogni caso la modifica soggettiva di cui al primo periodo non è ammessa se finalizzata ad eludere la mancanza di un requisito di partecipazione alla gara» (comma 19). «Le previsioni di cui ai commi 17, 18 e 19 trovano applicazione anche laddove le modifiche soggettive ivi contemplate si verifichino in fase di gara» (comma 19-ter).

Soccorso istruttorio

L’interpretazione restrittiva.

Art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e obbligo dichiarativo del “socio unico”

Anche in presenza di socio unico persona giuridica? La formazione in materia.

Il chiarimento non modificativo della disciplina di gara

Il mero chiarimento resosi necessario in considerazione della perplessa formulazione contenuta nell’elenco-prestazioni. La formazione in materia.

L’interpretazione della disciplina di gara

I principi. La formazione in materia.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la riparametrazione

Il principio consolidato. La formazione in materia.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la sufficienza del punteggio numerico

Il principio consolidato. La formazione in materia.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la competenza all’aggiudicazione.

Può essere della commissione giudicatrice? La formazione in materia.

FOCUS Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la questione dell’”on/off”

Bocciata l’interpretazione “creativa”. La formazione in materia.

Pagina 13 di 877