Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

APPALTI PUBBLICI GENERALE

La sezione riguarda gli aspetti del contratto pubblico di carattere generale, quindi comuni: sia all’appalto, sia alla concessione; sia ai settori ordinari, sia a quelli speciali; sia ai lavori, sia a servizi e forniture.

FREE ANCI: codice contratti pubblici

31 Gennaio 2023

Galimberti: “Elementi positivi nel decreto, ma qualificazione di diritto anche per Comuni capoluogo”.

Antimafia: la società fiduciaria

31 Gennaio 2023

Verifiche da esperirsi nei confronti di soggetti intestatari in via fiduciaria di quote del capitale di società nei cui confronti viene richiesto il rilascio della documentazione antimafia.

FREE CONFINDUSTRIA: audizione schema di decreto legislativo recante codice dei contratti pubblici

31 Gennaio 2023

“Una vacatio legis di 12 mesi, negoziata con le Istituzioni europee, consentirebbe a tutti gli operatori di acquisire dimestichezza e conoscenza delle novità e rappresenterebbe una misura di buon senso nell’ottica della sollecita attuazione del PNRR”. Sempre più probabile che il codice non entri in vigore alla scadenza prefissata.

FREE ANCE: nuovo codice contratti pubblici

31 Gennaio 2023

Servono correttivi, rischio trasparenza.

FREE Codice appalti, l’UPI in audizione alla Camera

31 Gennaio 2023

“Incentivare le stazioni appaltanti delle Province per sostenere i comuni e le piccole e medie imprese”.

ANAC: il PNA con i suoi allegati

30 Gennaio 2023

Approvazione del Piano nazionale anticorruzione 2022. Cfr., in particolare, «PNA 2022 – All. n° 7 – Contenuti del bando tipo n. 1/2021». Anche nel webinar sulla procedura aperta telematica di servizi e forniture dopo il nuovo bando-tipo n. 1.

L’automatismo del sistema di gestione digitale della gara non può certo prevalere sul potere-dovere della stazione appaltante di correggere gli errori materiali evidenti ictu oculi

30 Gennaio 2023

Le due società erano state escluse per avere offerto, l’una un ribasso di 33.933,00% e l’altra di 34.041,00%, con ribassi perciò comportanti l’inammissibilità dell’offerta, secondo quanto disposto dalla legge di gara.

Il D.Lgs. 50/2016, art. 95, comma 15: la cristallizzazione della soglia di esclusione automatica con l’aggiudicazione

30 Gennaio 2023

Malgrado l’abrogazione dell’art. 120, comma 2-bis, c.p.a., è rimasta ferma la regola sostanziale che comporta che il concorrente deve comunque impugnare immediatamente l’ammissione (o l’esclusione) dell’altro, ove sia a conoscenza di una causa di illegittima ammissione (o esclusione) che abbia determinato un’alterazione della determinazione della soglia di anomalia, senza attendere l’esito della gara, id est l’aggiudicazione.

FREE Ministero dell’interno: circolare 25 gennaio 2023, n. 5

30 Gennaio 2023

Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) – Frequently Asked Questions (FAQ) in risposta ai quesiti di interesse generale e relativi alle misure M2C412.2., M5C212.1., M5C212.2. del PNRR.

Il RUP ha disposto l’esclusione ritenendo le reiterate omissioni dichiarative (relative a vicenda penale conclusasi con condanna in primo grado) gravemente colpose, se non addirittura intenzionali

28 Gennaio 2023

Trattandosi peraltro di natura ambientale dell’appalto, le reiterate e intenzionali omissioni dichiarative sono state nella fattispecie ritenute legittimo motivo di esclusione da parte del giudice amministrativo. Un po’ border line, in verità, rispetto al principio di “plenaria”. Anche nel webinar sulle cause di esclusione di cui al D.Lgs. 50/2016, art. 80.

Pagina 2 di 1165