Tematiche generali

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il difetto di sottoscrizione dei professionisti

Non si esclude.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la palese contraddittorietà delle diverse previsioni contenute nel disciplinare e nel capitolato per l’offerta economica

Quando l’incertezza complessiva non è superabile neanche con il principio di gerarchia delle fonti della gara.

Il termine per l’impugnazione dopo la “plenaria”

La rilevanza dei verbali di gara e delle operazioni di valutazione (principio consolidato).

Escussione della garanzia provvisoria anche su un non aggiudicatario?

Si disattende l’orientamento (tutt’altro che minoritario) secondo il quale con il nuovo codice non è ammessa l’escussione su un non aggiudicatario. Ben poco condivisibile la sentenza che si riporta.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: gli oneri formali di redazione

La violazione del disciplinare nella parte in cui la prima classificata non avrebbe rispettato il format ivi imposto circa il numero di pagine e l’editing con cui doveva essere materialmente redatta l’offerta?

L’«esclusione automatica» del decreto “semplificazioni” e la questione dell’auto-esecutività

Una seconda sentenza (dopo il T.A.R. del Lazio) sostiene l’auto-esecutività della previsione sull’«esclusione automatica» e non condivide quindi l’opposto orientamento del T.A.R. di Lecce. Ma la giurisprudenza storica anteriore al decreto “semplificazioni” (già riportata in questa testata e cui si rinvia) è stata unanime nell’aver bocciato il principio dell’auto-esecutività. Impossibile non tenerne conto, al di là della considerazione aggiuntiva che è il carattere non transfrontaliero di un appalto che va dimostrato e non viceversa.

L’errore materiale emendabile

Il principio consolidato.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il rapporto qualità/prezzo: il confronto a coppie

La tracciabilità dell’iter motivazionale deve comunque essere garantita. Il webinar (7 aprile 2021).

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il rapporto qualità/prezzo: la coincidenza dei giudizi dei commissari

Al di fuori delle metodologie del “confronto a coppie”, la coincidenza dei giudizi dei commissari implicherebbe di per sé l’illegittimità dell’attribuzione del punteggio tecnico, che sarebbe il risultato di una decisione collegiale e non dell’apporto valutativo di ogni singolo membro della commissione? Il webinar (7 aprile 2021).

Avvalimento di garanzia

L'«impegno contrattualmente assunto dall'ausiliaria deve ritenersi completo, concreto, serio e determinato, nella misura in cui attesta la messa a disposizione del fatturato e delle risorse eventualmente necessarie e contenga un vincolante impegno finanziario nei confronti della stazione appaltante». Il contenuto in corsivo è un po’ una novità, ma è orientamento del tutto minoritario rispetto a quello consueto.

Pagina 2 di 951