curriculum linkedin twitter

Tematiche generali

PREZZO PIÙ BASSO CON ESCLUSIONE AUTOMATICA (SENTENZA 31 DICEMBRE 2018)
La sostanziale irrilevanza del fatto che le offerte siano state praticamente conosciute sette giorni prima della seduta di formazione della graduatoria. Trattandosi di gara svolta con modalità telematiche, deve, infatti, ritenersi che <<l’integrità delle buste contenti le offerte, seppur aperte, era garantita dal sistema>>.
LA CIRCOLARE INTERPRETATIVA
Si riaffema che, «secondo costante giurisprudenza, “la circolare interpretativa di una disposizione di legge è in linea di principio un atto interno finalizzato ad indirizzare uniformemente l’azione degli organi amministrativi, e privo di effetti esterni; di conseguenza, ...
L’ANNULLAMENTO DEL BANDO DI GARA
I principi generali della materia e la fattispecie particolare. 
MANCATA INDICAZIONE DI CUI ALL’ART. 95, COMMA 10, DEL CODICE
Il T.A.R. era per l’esclusione secca. Il C.d.S., in sede cautelare, riforma quell’interpretazione. Il T.A.R. (28 dicembre 2018) riscontra ora l’illegittimità dell’esclusione. Ma non è detto che finisca così. Sono anni ormai che si gira attorno a questa questione. Neanche questo governo è riuscito a metterci una pezza.
LE VIOLAZIONI GRAVI, DEFINITIVAMENTE ACCERTATE, RISPETTO AGLI OBBLIGHI RELATIVI AL PAGAMENTO DELLE IMPOSTE E TASSE
Non essendo stati notificati né l’avviso di accertamento, né la cartella esattoriale, né essendo stata comprovata una condizione di piena conoscenza della violazione tributaria acquisita aliunde, alla violazione stessa può essere attribuito carattere di definitività?
CERTIFICATO DI QUALITÀ E SUO RINNOVO
Occorre inserire già nella domanda di partecipazione alla procedura la propria richiesta preventiva di rinnovo della validità della certificazione di qualità?
L’ART. 120, COMMA 2-BIS, DEL C.P.A.
Perché l’impugnazione dell’altrui ammissione deve comunque essere “raccordata” all’impugnazione dell’eventuale provvedimento di aggiudicazione della gara? 
IL VALORE GIURIDICO DI UN “CONSIDERANDO” DI DIRETTIVA
Ha natura vincolante?
ON LINE IL NUOVO PORTALE "APPALTIECONCESSIONI.EU"
Il portale è cambiato anzitutto nei contenuti. Più attenzione pratica alle problematiche specifiche e più critiche con i FOCUS. Abbiamo poi introdotto una nuova sezione, dedicata ai servizi di architettura ed ingegneria. Una nuova sezione è dedicata anche alla normativa di riferimento. Infine, abbiamo introdotto le newsletter gratuite. 
DAL VECCHIO CODICE, IL PRINCIPIO DEL FALSO C.D. “OMISSIVO” (SENTENZA 27 DICEMBRE 2018)
Ritiene «il Collegio che l’espressione “presentazione di falsa dichiarazione o falsa documentazione” di cui all’art. 38, comma 1-ter del d.lgs. n. 163 del 2006 ricomprenda non solamente l’ipotesi del falso “commissivo” tradizionalmente inteso, ma pure quella del falso cd. “omissivo”».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.