curriculum linkedin twitter

Tematiche generali

RINVIO A GIUDIZIO PER TURBATA LIBERTÀ DEGLI INCANTI (SENTENZA 9 GENNAIO 2019)
L’obbligo di dichiarare l’intervenuto rinvio a giudizio di un proprio amministratore per il reato di turbata libertà degli incanti sussiste a prescindere dall'accettazione del protocollo di legalità che non ha fatto altro che rafforzarlo.
L’OFFERTA-TEMPO NELL’OFFERTA TECNICA (SENTENZA 9 GENNAIO 2019)
Per il T.A.R. di turno va bene, ma la tesi non è affatto pacifica, anzi non è proprio condivisibile. La questione non è tanto quella, òvvia, che l’offerta-tempo non fa conoscere l’offerta economica …
GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI (SENTENZA 9 GENNAIO 2019)
Singolare apertura del giudice amministrativo (da prendere con le molle): la stazione appaltante può venire a conoscenza del fatto anche da parte di terzo. Se il fatto è poi valutato non rilevante, non scatta l’omissione dichiarativa “non veritiera”.
LA MISCELA ESPLOSIVA, NEL VECCHIO CODICE, FRA AVCPASS E ART. 48, COMMA 2 (SENTENZA 9 GENNAIO 2019).
La fattispecie.
MARCIA INDIETRO: IL R.U.P., BENCHÉ DIRIGENTE COMUNALE, NON PUÒ ESSERE COMPONENTE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE NEPPURE QUALE PRESIDENTE (SENTENZA 9 GENNAIO 2019)!
Ci dispiace soltanto per gli ottimi dirigenti e funzionari della stazione appaltante, cui va tutta la nostra (purtroppo inutile) solidarietà personale. Ma la colpa primaria è del legislatore di questo codice. Una pessima giurisprudenza ha fatto il resto.
LA LESIVITÀ DELLA NOMINA DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE (SENTENZA 9 GENNAIO 2019)
La giurisprudenza prevalente.
PROCEDURA NON TELEMATICA MA CON RICHIESTA DI DGUE SU SUPPORTO INFORMATICO (SENTENZA 8 GENNAIO 2019)
Escluse le imprese che avevano prodotto il DGUE su supporto informatico ma senza sottoscrizione digitale, nonostante avessero prodotto il DGUE sottoscritto in formato cartaceo! Si osserva che «la prescrizione ministeriale» (rispetto alla quale l’ANAC aveva operato un mero rinvio materiale) «non trova (…) alcun sostegno normativo». Il giudice amministrativo (che attendevamo) rende ragione di siffatte sciocchezze.
L’INTERPRETAZIONE DEL BANDO (SENTENZA 8 GENNAIO 2019)
I principi consolidati.
DECORRENZA DEL TERMINE DI IMPUGNAZIONE (SENTENZA 8 GENNAIO 2019)
L’eventuale presenza di un delegato di un concorrente alla seduta di gara in cui si sono deliberate le ammissioni puo far decorrere il termine decadenziale per proporre il ricorso ex art. 120 comma 2-bis del c.p.a.?
LA LESIVITÀ IMMEDIATA DEL BANDO (SENTENZA 8 GENNAIO 2019)
Vanno immediatamente impugnate soltanto le clausole del bando preclusive della partecipazione o tali da impedire, con certezza, la formulazione stesss dell’offerta (principio consolidato, come da “plenaria”).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.