curriculum linkedin twitter

Tematiche generali

LA VERIFICA DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
È una mera condizione di efficacia dell'aggiudicazione e non di validità. Il termine per l'impugnazione dell'aggiudicazione non inizia a decorrere dal momento in cui la stazione appaltante abbia concluso con esito positivo la verifica del possesso dei requisiti di qualificazione in capo all'aggiudicatario.
CONSORZI ORDINARI E STABILI (SENTENZA 14 MARZO 2019)
La differenza.
ESCLUSIONE PER FALSO OMISSIVO (SENTENZE 12 MARZO 2019)
Non postula la previa comunicazione di avvio del procedimento (principio consolidato).
GARANZIA PROVVISORIA INIDONEA (SENTENZA 13 MARZO 2019)
Doveva essere attivato il soccorso istruttorio, ma, essendosi esaurita la fase della procedura con l’aggiudicazione, non ha senso logico ipotizzare un rilascio della garanzia provvisoria “ora per allora”.
IL RITORNELLO SULLA NATURA DELLA VERIFICA DI ANOMALIA (SENTENZA 13 MARZO 2019)
«Per pacifica opinione il procedimento di verifica dell’anomalia dell’offerta è finalizzato “all’accertamento dell’attendibilità e della serietà della stessa e dell’effettiva possibilità dell’impresa di eseguire correttamente l’appalto alle condizioni proposte”, di talché la relativa valutazione della stazione appaltante “ha natura globale e sintetica e costituisce espressione di un tipico potere tecnico-discrezionale insindacabile in sede giurisdizionale”, salvo che nei casi di “macroscopica illogicità o irragionevolezza, erroneità fattuale o difetto di istruttoria che rendano palese l’inattendibilità complessiva dell’offerta” stessa (così, da ultimo,
RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: COMMISSIONE GIUDICATRICE E COMPETENZA A VERIFICARE L’ANOMALIA (SENTENZA 13 MARZO 2019)
Il RUP deve o può giovarsi della commissione giudicatrice? O addirittura è a quest’ultima che spetta la competenza in materia?
CONDANNE DA DICHIARARSI AL FINE DI FAR VALUTARE ALLA STAZIONE APPALTANTA LA SUSSISTENZA DI UNA CAUSA DI ESCLUSIONE (SENTENZE 12 MARZO 2019)
Si fa comunque riferimento, per la rilevanza di una causa di esclusione, ai soggetti di cui al comma 3 dell’art. 80?
LA MANCATA DICHIARAZIONE DI UN SIGNIFICATIVO PRECEDENTE PENALE IN CAPO A ESPONENTE DI VERTICE DELL’IMPRESA (SENTENZE 12 MARZO 2019)
Si esclude, anche nel silenzio della disciplina di gara (principio consolidato).
AVVALIMENTO DI GARANZIA (SENTENZA 11 MARZO 2019)
Ha pregio la deduzione inerente alla circostanza che il fatturato dell’ausiliaria superi di non molto quello previsto come requisito nel bando di gara e che, pertanto, la medesima impresa non potrebbe mettere effettivamente a disposizione dell’ausiliata tali importi, sottraendoli alla disponibilità per le proprie attività societarie?
VALUTAZIONE DELL’ANOMALIA E COMPETENZE DEL RUP E DELL’ORGANO (SENTENZA 11 MARZO 2019)
Il soggetto competente a valutare l’anomalia dell’offerta (RUP), pur avendo condotto il relativo subprocedimento, non si è mai espresso conclusivamente sulla congruità dell’offerta, ma il relativo giudizio è stato reso dal responsabile del servizio del Comune. Quid juris?

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.