Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

APPALTI PUBBLICI GENERALE

La sezione riguarda gli aspetti del contratto pubblico di carattere generale, quindi comuni: sia all’appalto, sia alla concessione; sia ai settori ordinari, sia a quelli speciali; sia ai lavori, sia a servizi e forniture.

L'operatore economico è tenuto a dichiarare situazioni ed eventi potenzialmente rilevanti ai fini del possesso dei requisiti di ordine generale di partecipazione alle procedure concorsuali

28 Marzo 2024

Non è configurabile in capo all'impresa alcun filtro valutativo o facoltà di scegliere i fatti da dichiarare (n. 2 sentenze). Qui e nel webinar: «Il "punto" sulle criticità applicative dell'appalto nel nuovo codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 36/2023), con particolare riferimento all'accesso e alle cause di esclusione. Quesiti a "ruota libera"».

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: parte della documentazione amministrativa nella busta dell’offerta tecnica

28 Marzo 2024

Anomalia: «Il bando o l'avviso indicano gli elementi specifici ai fini della valutazione»

28 Marzo 2024

Alla stazione appaltante l’individuazione, nell’esercizio della propria discrezionalità, dei criteri sintomatici.

Da chiarire il rapporto fra il RUP e il nominato responsabile del procedimento per la fase di affidamento

28 Marzo 2024

Ma se il RUP deve ratificare l’esclusione operata dal responsabile di fase, che utilità pratica di semplificazione ha la nomina di quest’ultimo? 

Affidamenti di lavori da EUR 150.000 fino a sotto EUR 1.000.000: solo negoziata?

27 Marzo 2024

Per l’ANAC si può far ricorso alle procedure ordinarie. Grazie! Non lo sapevamo.

Accesso: la partecipazione alle gare pubbliche comporta l’accettazione da parte del concorrente delle regole di trasparenza

27 Marzo 2024

Le esigenze inerenti all’esercizio del diritto di difesa e quelle concernenti il principio di riservatezza dei segreti tecnici e commerciali vanno contemperati fra loro in concreto al fine di rinvenire un punto di equilibrio fra le opposte posizioni.

Le violazioni fiscali non definitivamente accertate

26 Marzo 2024

La ratio sottesa alla causa escludente in discorso ha carattere composito.

FOCUS «Art. 41, comma 14 e art. 108 D.Lgs. n. 36/2023. Costi di manodopera non soggetti a ribasso d’asta. Richiesta chiarimento»

25 Marzo 2024

Ancora sulla solita, ormai noiosa questione. La soluzione è quella di Alessandro Magno con il nodo di Gordio. Un colpo secco di spada all’inciso: «I costi della manodopera (…) sono scorporati dall’importo assoggettato al ribasso». Proponiamo allora una clausola aggiornata per il disciplinare di gara, che arriva fino ai giorni stimati di esecuzione dell’appalto. Qui e nel webinar: «I problemi concreti della procedura aperta di servizi e forniture, anche attraverso l’analisi critica del bando-tipo ANAC n. 1/2023. Primi cenni al bando-tipo per l'affidamento dei servizi d'architettura e ingegneria». Anche nel webinar: «Il "punto" sulle criticità applicative dell'appalto nel nuovo codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 36/2023), con particolare riferimento all'accesso e alle cause di esclusione. Quesiti a "ruota libera"».

FOCUS FREE L’indagine di mercato e la scelta “semplificata” – sempre con sorteggio – dei soggetti da invitarsi, per chi non voglia opzionare la procedura aperta con inversione procedimentale

25 Marzo 2024

Premesso che è sempre ammessa la procedura aperta con inversione procedimentale, ioci e non docendi causa proponiamo un contenuto sui generis per la «determina a contrarre» ovvero per «l’avviso di avvio dell’indagine di mercato». Ogni tanto, per essere seri, bisogna anche fare un po’ di humour. Ci portiamo dietro la sciocchezza della legge quadro.

FOCUS Ancora grossolanità dal MIT sui principi applicabili all’affidamento diretto

25 Marzo 2024

La più grossa (una new entry rispetto alle precedenti) è quella dell’applicabilità dell’art. 41, comma 13, del codice sullo scorporo dei costi della manodopera e della sicurezza dall’importo assoggettato a ribasso. Chi ha formulato i quesiti, piuttosto, ha le idee ben chiare. Un consiglio: non “chiedete” all’ANAC e al MIT, “fate”! Comunque sono tutti “no” alle sette domande poste (leggi le motivazioni). Una precisazione sul miglior rapporto qualità/prezzo. Qui e nel webinar: «Il percorso ordinato per il RUP per ogni affidamento sotto soglia comunitaria, con il nuovo codice (D.Lgs. 36/2023): dalle acquisizioni vincolate, fra CONSIP e MEPA, alle procedure negoziate. Affidamento diretto: i due nuovi schemi integrali d'atto».

Pagina 7 di 1288