Tematiche generali

MEPA E BOLLO
«Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212. Modalità di assolvimento dell’imposta di bollo per i contratti pubblici formati all’interno del MEPA, e gli allegati documenti redatti in formato elettronico firmati digitalmente. Articolo 3 del d.P.R. 26 ottobre 1972 n. 642».
L’ART. 48, COMMA 17, DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI
Consentire la possibilità di sostituire l’impresa mandataria colpita da interdittiva solo con altre ditte già originariamente incluse nel raggruppamento?
IL DINIEGO DI ISCRIZIONE ALLA “WHITE LIST”
Corrisponde, sostanzialmente, ad un’informativa interdittiva?
L’OMESSA DICHIARAZIONE DI PRECEDENTI SENTENZE DI CONDANNA, RIPORTATE DA ESPONENTI AZIENDALI
Costituisce legittima causa di esclusione dell’impresa dalle gare ad evidenza pubblica, ai sensi dell’art. 80, comma 5, lett. c) ed f-bis) d.lgs. n. 50 del 2016, trattandosi di dichiarazione reticente, in quanto non fornisce un quadro completo della situazione effettivamente esistente, la quale non consente il normale ed esauriente dispiegarsi del processo decisionale della stazione appaltante in merito alla sussistenza di eventuali gravi illeciti professionali.
LA MANCATA INDICAZIONE DEI COSTI DI CUI ALL’ART. 95, COMMA 10, DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI
QUESITO: “Ma, per il caso di silenzio della disciplina di gara sul punto, c’è giurisprudenza di favor?” Certo che c’è e la condivideremmo anche, solo che è del tutto minoritaria. Quindi, oggi come oggi, si va per l’esclusione senza mezzi termini. Fra altre, comunque, le citiamo una pronuncia fuori del coro di marzo 2019. Eccola.
CRUSCOTTO DEL SISTEMA INFORMATICO DEPUTATO ALLA GESTIONE DELLA GARA E SOCCORSO ISTRUTTORIO
Risulta evincibile un obbligo della stazione appaltante di inviare necessariamente mediante PEC una comunicazione volta a esercitare il soccorso istruttorio nei confronti di un concorrente?
COSTO DEL LAVORO NON ASSOGGETTATO A RIBASSO IN VIRTÙ DELLA CLAUSOLA SOCIALE
Un’impresa assume l’illegittimità della sua esclusione dalla gara, avendo la stessa offerto un ribasso sul costo del lavoro stabilito dalla stazione appaltante nella lex specialis. Ma è possibile escludere in via automatica un’offerta in assenza di un procedimento di verifica della sua congruità? L’eccezione della stazione appaltante: ma c’è di mezzo il rispetto della clausola sociale. Quid juris?
IL CODICE DEI CONTRATTI COMMENTATO E QUOTIDIAMENTE AGGIORNATO (8 AGOSTO 2019)
Viene messo a disposizione dei partecipanti a ogni giornata di formazione, accanto al materiale specifico della giornata stessa. Ultimo aggiornamento: AFFIDAMENTO DIRETTO IMMEDIATO E SUCCESSIVA R.D.O. SUL MEPA PER IMPORTO DI VALORE COMUNITARIO, IN ATTESA DELLA CONVENZIONE-CONSIP.
LO SCHEMA DI DETERMINAZIONE UNICA A CONTRATTARE (DI CIRCA N. 10 FACCIATE)
Aggiornato alle linee guida dell’ANAC n. 4 (G.U. 6 agosto 2019, n. 183). Scarica liberamente la prima facciata. Lo schema integrale, in formato riscrivibile, valido anche per i lavori, viene messo a disposizione dei partecipanti alla seguente giornata:  L’ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE DI VALORE INFERIORE ALLA SOGLIA COMUNITARIA, DOPO LA CONVERSIONE IN LEGGE DELLO “SBLOCCA CANTIERI” – LO SCHEMA INTEGRALE DI DETERMINAZIONE PER L’AFFIDAMENTO DIRETTO, ANCHE PER I LAVORI – ALTRI TEMI.
IL SOCCORSO ISTRUTTORIO OGGI, MA INTERPRETATO “ALL’ANTICA”
Per certa giurisprudenza, «il soccorso istruttorio (…) non può essere utilizzato per sopperire a dichiarazioni (riguardanti elementi essenziali) radicalmente mancanti – pena la violazione della par condicio fra concorrenti – ma soltanto …

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.