Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

SERVIZI FORNITURE

La sezione riguarda i settori d’affidamento, in appalto, di servizi (tranne i SERVIZI DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA, che hanno una loro sezione) e forniture. Per i servizi che si affidano non in appalto ma  in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai lavori.

Quando il RUP perde la “U”

21 Luglio 2022

«Le stazioni appaltanti che non sono pubbliche amministrazioni o enti pubblici individuano, secondo i propri ordinamenti, uno o più soggetti cui affidare i compiti propri del responsabile del procedimento» (D.Lgs. 50/2016, art. 31, comma 10). E il RdP per la fase di affidamento può ben convalidare, nella fattispecie, un atto (relativo alla verifica dell’anomalia) che era di sua competenza ma che era stato adottato dal RdP per la fase di progettazione.

Il ricorso spinto a lavoratori autonomi occasionali di cui all’art. 2222 c.c.

19 Luglio 2022

L’offerta è anomala?

Gestione degli impianti sportivi del Comune e divieto di uso di una tecnica particolare

19 Luglio 2022

Tutta la questione verte su un unico punto: l’utilizzo da parte dell’aggiudicataria della tecnica del “mulching”. Ed è una questione che dirime la controversia posto che è pacifico che il divieto di utilizzo della tecnica del mulching faccia parte dei requisiti minimi prestazionali richiesti dall’Amministrazione. Ovvero, è applicabile il principio di equivalenza?

Aggiudicazione degli appalti pubblici - Direttiva 2014/24/UE - Nozione di “appalti pubblici” - Articoli da 74 a 77

19 Luglio 2022

Prestazione di servizi sociali di assistenza alla persona – Accordi di azione concertata con enti privati di iniziativa sociale – Esclusione degli operatori che perseguono fini di lucro – Luogo di stabilimento dell’ente come criterio di selezione

L’importante distinzione fra requisiti di partecipazione e di esecuzione

18 Luglio 2022

I principi della materia. Anche nel materiale di documentazione del webinar sulla procedura aperta telematica di servizi e forniture dopo il nuovo bando-tipo n. 1.

Il (penultimo) d.m. sui CAM (criteri ambientali minimi) per l’appalto di pulizia

18 Luglio 2022

Se la disciplina di gara opera rinvio diretto al d.m. per quanto concerne il contenuto dell’offerta tecnica, senza operare nessuna mediazione, è nulla quaestio.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la formula “impossibile”

18 Luglio 2022

Si osserva: «- la formula matematica da utilizzare per l’assegnazione dei punteggi all’offerta economica è quella descritta dal disciplinare di gara e laddove la sua applicazione conduca a dei risultati impossibili la Commissione di gara è tenuta a segnalare il fatto alla Stazione appaltante per l’adozione degli atti di competenza; - l’operato della Commissione di gara che ha applicato la formula prevista nel disciplinare, riferendola ai ribassi e non agli aggi, non è conforme alle prescrizioni della lex specialis e viola i principi di legalità, certezza del diritto, trasparenza, par condicio e legittimo affidamento».

La richiesta di servizi “strettamente analoghi”, anzi “identici”

18 Luglio 2022

Si può fare.

L’affidamento dei servizi postali

18 Luglio 2022

Il parere.

La richiesta della dimostrazione di avere eseguito contratti analoghi nel triennio, per ognuno di essi

18 Luglio 2022

E se un anno non è posseduto?

Pagina 5 di 475