Servizi e forniture

“PORTIERATO” E “VIGILANZA” (SENTENZA 2 GENNAIO 2020)

Pur essendo due tipologie di servizio nettamente distinte, è giustificabile il loro accorpamento funzionale? La formazione operativa.

LA SUDDIVISIONE DELL’APPALTO IN LOTTI (SENTENZA 2 GENNAIO 2020)

Nel nuovo codice il principio non risulta posto in termini assoluti ed inderogabili ma, in caso di deroga, occorre adeguata motivazione (principio consolidato). La formazione operativa.

ANCORA SULL’EQUIVALENZA (SENTENZA 31 DICEMBRE 2019)

La rassegna dei principi consolidati della materia.

IL CCNL DELL’OPERATORE USCENTE (SENTENZA 31 DICEMBBRE 2019)

Sussiste un diritto dell’operatore uscente a che nella gara successivamente indetta venga fatto riferimento al CCNL da lui utilizzato?

IL PRINCIPIO DI EQUIVALENZA (SENTENZA 30 DICEMBRE 2019)

Le varie sfaccettature.

REFERENZE BANCARIE E SOCCORSO ISTRUTTORIO (SENTENZA 30 DICEMBRE 2019)

La disparità di trattamento dalla “quantità” di referenze bancarie che è stato concesso di sostituire?

FOCUS IL D.LGS. 117/2017, ART. 56 (SENTENZA 30 DICEMBRE 2019)

Il T.A.R. che si riporta ritiene legittimo l’avviso pubblico per la manifestazione di interesse, rivolto a organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale, finalizzato alla stipula di una convenzione. La norma, di per sé, è carente rispetto ai principi euro unitari (siamo sempre alle solite). La legittimità della fattispecie è un po’ tirata e alla fine si salva solo per un sia pur generico richiamo all’«attuazione del principio di solidarietà». Ricostruiamo allora tutta la questione in modo sistematico. Anche nel materiale di documentazione della giornata di formazione.

L’ISCRIZIONE ALL’ALBO DELLE IMPRESE TENUTO DALL’”IVASS” (SENTENZA 30 DICEMBRE 2019)

Può essere richiesta ad ogni partecipante, ancorché in aggregazione con altri soggetti?

ANAC: LINEE GUIDA RECANTI INDICAZIONI IN MATERIA DI AFFIDAMENTI DI SERVIZI SOCIALI (27 DICEMBRE 2019)

Il Consiglio di Stato «reputa necessario e opportuno restituire all’Autorità richiedente la bozza di Linee guida». Il perimetro ora tracciato per le le linee guida dell’ANAC. Concessioni di servizi sociali: il divieto di introduzione o di mantenimento di livelli di regolazione superiori a quelli minimi (c.d. gold plating) esclude l’applicabilità di una disciplina aggravata introdotta attraverso le linee guida.

FREE GARA A LOTTI E CLAUSOLA ILLEGITTIMA (SENTENZA 27 DICEMBRE 2019)

Sta scritto nella lex specialis: «ai fini del divieto di aggiudicazioni di più di due lotti al medesimo concorrente, “per medesimo concorrente, deve intendersi lo stesso soggetto giuridico, sia esso in forma singola ovvero associata, purché in tale ultima fattispecie sia riscontrabile l’identità dei componenti”». La clausola è illegittima.

Pagina 3 di 304