Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

SERVIZI FORNITURE

La sezione riguarda i settori d’affidamento, in appalto, di servizi (tranne i SERVIZI DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA, che hanno una loro sezione) e forniture. Per i servizi che si affidano non in appalto ma  in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai lavori.

La richesta certificazione di qualità per un appalto di servizio

18 Luglio 2022

Il ricorso all’avvalimento o al raggruppamento: ma nel secondo caso, come?

Il servizio pubblico

18 Luglio 2022

Il fornitore del servizio postale.

FOCUS La maturazione, nel triennio precedente alla data del bando di gara, di un “servizio di punta” del valore non inferiore a due milioni di euro: quale soccorso istruttorio?

16 Luglio 2022

La linea interpretativa più tradizionale sul soccorso istruttorio (tipica dei T.A.R. della Sicilia): puoi dichiarare in sede di soccorso istruttorio servizi effettivamente svolti ma che non hai dichiarato in sede di domanda di partecipazione? Per l’altra, realmente sostanzialistica, linea interpretativa cfr. invece questo recente C.d.S.. Questione da “plenaria”, ma la seconda “filosofia” appare più vicina ai principi euro unitari. Anche nel materiale di documentazione del webinar sulla procedura aperta telematica di servizi e forniture dopo il nuovo bando-tipo n. 1.

L’affidamento dei servizi sociali

15 Luglio 2022

Materiale di documentazione. Cfr. anche il webinar sull’affidamento dei servizi sociali.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il sorteggio “discrezionale” in caso di parità

15 Luglio 2022

Un’interpretazione del tutto minoritaria. Anche nel materiale di documentazione del webinar sull’offerta economicamente più vantaggiosa.

Sul concetto di requisito di esecuzione (classica fattispecie in materia di disponibilità dell’attrezzatura conforme alle specifiche tecniche) e sul suo immediato corollario

15 Luglio 2022

La direttiva 2014/24 osta a che un'offerta sia respinta per il solo motivo che l'offerente non fornisca, al momento della presentazione della sua offerta, la prova che esso soddisfa una condizione di esecuzione dell'appalto. Il fatto di obbligare gli offerenti a soddisfare tutte le condizioni di esecuzione dell'appalto sin dalla presentazione della loro offerta costituisce un requisito eccessivo. Del tutto ambigua allora la previsione del bando tipo n. 1/2021 dell’ANAC che (in ordine all’art. 47 del D.L. 77/2021) parla dell’obbligo assunzionale (a parte la questione se debba assumersi solo il personale che serve all’impresa) come requisito di aggiudicazione, e peraltro senza soccorso istruttorio laddove si tratta già di una condizione obbligatoria di contratto. Anche nel materiale di documentazione del webinar sulla procedura aperta telematica di servizi e forniture dopo il nuovo bando-tipo n. 1.

La questione se nella fattispecie fosse stato obbligatorio approvvigionarsi dei servizi di pulizia utilizzando la convenzione Consip “Facility Management 4”

13 Luglio 2022

E la correlata questione dell’art. 1, comma 510 della L. 208/2015. Anche nel materiale di documentazione del webinar sulle acquisizioni vincolate e sotto soglia comunitaria.

La qualificazione del consorzio stabile in servizi e forniture: la prevalente interpretazione (non letterale) della norma recata dal c.d. “sblocca cantieri”

12 Luglio 2022

«La sussistenza in capo ai consorzi stabili dei requisiti richiesti nel bando di gara per l'affidamento di servizi e forniture è valutata, a seguito della verifica della effettiva esistenza dei predetti requisiti in capo ai singoli consorziati» (D.Lgs. 50/2016, art. 47, comma 2-bis). Anche nel materiale di documentazione del webinar sulla procedura aperta telematica di servizi e forniture dopo il nuovo bando-tipo n. 1.

La disposizione di cui al d.P.R. 207/2010, art. 76, ovvero gli effetti del contratto d’affitto d’azienda sulla qualificazione dell’impresa affittuaria

12 Luglio 2022

La norma prevista per i lavori si applica anche a servizi e forniture?

Servizio di gestione del campeggio comunale da parte di una cooperativa

10 Luglio 2022

I manufatti denominati “case mobili” sono stati installati in assenza delle prescritte autorizzazioni edilizie e paesaggistiche; non risulta essere mai stata richiesta o, altrimenti, rilasciata alcuna autorizzazione paesaggistica relativa al posizionamento di unità abitative mobili all’interno della struttura campeggistica; il sequestro da parte dell’autorità giudiziaria. Tutti questi accertati fatti integrano la causa di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c), del D.Lgs. 50/2016? Il principio della continuità del possesso dei requisiti. Anche nel materiale di documentazione del webinar sulle cause di esclusione.

Pagina 6 di 475